La mappa del Cilento

San Mauro Cilento

San Mauro Cilento

Nel breve tratto di costa che divide Castellabate e Agnone da Acciaroli e Pioppi si trova Mezzatorre, litorale di sabbia fine e splendide acque, che rappresenta la finestra a mare del Comune di San Mauro Cilento. Il Capoluogo si trova risalendo tra Mezzatorre e Acciaroli fino a 480 metri sul livello del mare, alle pendici del monte della Stella. Il borgo, che prende il nome dal Sanctus Maurus venerato nel monastero benedettino, nacque dalla fusione di Casal Soprano (la parte alta) e Casal Sottano (la parte bassa). Nella zona di mezzo sono invece ubicati i due luoghi di culto più antichi: la Chiesa parrocchiale, del XII secolo, la Cappella dello Spirito Santo, del XV secolo, e la Cappella del Carmine. Le origini del paese dovrebbero essere greche, da quanto si deduce tramite alcune iscrizioni presenti nell'Edicola di Santa Sofia. Tutto il promontorio su cui si distribuisce il paese è carico di ruderi di vecchi mulini ad acqua, mentre il centro storico è costellato di fastosi palazzi gentilizi, dagli imponenti portali in pietra. Nella sede antica della Confraternita Pio Monte dei Morti si trova ora il museo Eleousa con un archivio e una biblioteca della storia socio-religiosa del Cilento antico.
Uno degli eventi più attesi del comune è senza dubbio "Settembre ai fichi", un appuntamento gastronomico consolidato che chiude la stagione degli appuntamenti estivi del comune. Un agrofesta di 4 giorni con piatti a basi di fichi prodotti sul posto dal "Fico Troiano" al "Fico Bianco del Cilento". San Mauro Cilento è sede della Cooperativa Agricola “Nuovo Cilento”, il più grande produttore italiano di olio biologico. Vanta, inoltre, una elevata produzione di olio D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta).

Richiesta soggiorno

Mappa